Introduzione alla ceramica: CALTAGIRONE tra quelle famose

Introduzione alla ceramica: CALTAGIRONE tra quelle famose

Comment: 0 Hit: 47

Si ritiene che i primi esempi di vasi di ceramica Caltagirone, funzionale risalgano a circa 9.000 a.C. e siano stati probabilmente utilizzati per immagazzinare cibo, cereali e acqua

Le ceramiche tradizionali sono onnipresenti nella nostra vita quotidiana e nello sviluppo generale come umanità. Gli archeologi fanno risalire le origini della ceramica migliaia di anni fa, dalla marcatura della storia con figurine artistiche agli usi più pratici come la conservazione dei grani in vasi di ceramica.

Che cos'è la ceramica, quella di Caltagirone?

Gli oggetti in ceramica sono realizzati combinando materie prime naturali, come l'argilla, i minerali di terra e l'acqua, e modellandoli in forme utilizzando tecniche di costruzione a mano, lancio di ruote o fusione di stampi. Una volta modellato, l'oggetto viene cotto in un forno ad alta temperatura. Le ceramiche da fuoco le rendono indurite e resistenti al calore. Gli oggetti in ceramica sono usati come materiali da costruzione, stoviglie funzionali, scultura decorativa e altro ancora.

"Le ceramiche di Caltagirone può essere usata con diverse tecniche utilizzate dai ceramisti, a seconda del progetto finale . Gli oggetti in ceramica Caltagirone; possono essere costruiti a mano, esempi comuni sono terracotta, gres, porcellana, terracotta. L'argilla è una delle materie prime ampiamente disponibili per la creazione di oggetti in ceramica. Diversi tipi di argilla e combinazioni di argilla con diverse varianti di silice e altri minerali si traducono in diversi tipi di ceramica di Caltagirone.

Ceramica nel corso della storia

La più antica ceramica conosciuta

Le ceramiche più antiche che sono state trovate risalgono almeno al 25.000 a.C. Scoperte in Cecoslovacchia dagli archeologi, queste ceramiche erano sotto forma di figurine animali e umane. Sono stati fatti da una miscela di grasso animale, osso, cenere ossea e argilla e sono stati cotti in forni macinati a basse temperature intorno ai 1000 gradi Fahrenheit, o semplicemente essiccati al sole per indurirsi.

L'introduzione della porcellana

Intorno al 600 d.C., i vasai cinesi introdussero forni ad alta temperatura e svilupparono la porcellana dall'argilla di caolino, conosciuta anche come argilla cinese. Ciò ha aperto possibilità per vasi di ceramica meno porosi e molto più forti. Per tutto il XVI secolo, la terracotta a basso fuoco rimase il tipo più comune di ceramica in Europa e in Medio Oriente. Fu solo nel Medioevo che il commercio attraverso la Via della Seta permise l'introduzione di porcellana e forni ad alta temperatura in tutti i paesi islamici e in Europa.

Commenti post ceramica Caltagirone

Lascia il tuo commento