Teste di moro Economiche

Teste di moro Economiche

Comment: 0 Hit: 229

Nel mio negozio ceramico ho pubblicato diverse teste di moro economiche e il prezzo non giustifica la qualità della ceramica.

Con una manciata di argilla e poche fiamme, l'uomo ha realizzato bellissime opere in ceramica da tempo immemorabile. È sicuro dire che la maggior parte di questi artisti - artigiani finemente abili del loro mestiere - erano italiani, e tra questi i ceramisti di Caltagirone.

È in questa città che l'argilla diventa vaso o urna, piatti o stoviglie, vasi in ceramica, cornici di specchi, piastrelle e tanto altro. L'argilla viene quindi modellata nella forma desiderata, su un tornio da vasaio o con una varietà di strumenti che vengono utilizzati per modellare, levigare, tagliare e rifinire la materia prima secondo la visione dell'artista. L'oggetto di argilla subisce quindi un processo di riscaldamento.

Ciò che segue questa fase del processo è ciò che distingue la ceramica Caltagirone dalla ceramica standard: la pittura!

Le ceramiche Caltagirone sono famose per i loro disegni unici, intricati e squisiti dipinti a mano, creati scrupolosamente dai pochi artigiani della ceramica rimasti  nella città Calatina. Le vernici utilizzate in ceramica sono in realtà smalti e smalti, che creano una finitura vetrosa quando il pezzo viene rimesso in forno. Pertanto, il prodotto ceramico finale è caratterizzato da un aspetto brillante e levigato.

Teste di Moro Economiche

Per quanto il prezzo sia importante per decidere di comprare, quanto dovrebbe essere economica una testa di moro Caltagirone, per esempio, per remunerare tutto questo costante processo di lavorazione artistica? Considerate che :

lo stagno è utilizzato nella decorazione della base per creare una superficie bianca su cui è applicata la smaltatura. Questo particolare tipo di ceramica divenne noto come maiolica. Cinque secoli dopo, usiamo ancora il termine per descrivere questo prezioso metodo di decorazione delle ceramiche Caltagirone.

Caltagirone è una delle otto città della Sicilia sud-orientale conosciute come le “città barocche del Val di Noto”, quasi interamente distrutte e ricostruite dopo il terremoto del 1693. Ma la storia della manifattura della ceramica risale a due millenni prima di quello. Nel IX secolo si aggiunse la smaltatura e da allora a Caltagirone si producono ceramiche pregiate! La tradizione della ceramica è visibile in ogni parte della città, non solo nei suoi numerosi negozi che vendono ceramiche, ma in tutta l'architettura della città, con il punto di riferimento più famoso è la magnifica scalinata, Santa Maria del Monte nel centro della città. Le scale sono composte da 142 gradini, ricoperti di ceramiche colorate, ogni gradino diverso dall'altro.

Nel mio negozio ceramico ho pubblicato diverse teste di moro economiche e il prezzo non giustifica la qualità della ceramica.

Commenti post ceramica Caltagirone

Lascia il tuo commento